Baita Paradiso

Panorama mozzafiato

Baita Paradiso

Benvenuto in mezzo ai pascoli alti del San Pellegrino, vicino all'approdo della seggiovia Costabella, esiste un luogo dove l'atmosfera montana di un tempo si mantiene ancora intatta, perfetto per ristorarsi con lo sguardo rivolto alle Dolomiti.

Restaurata pochi anni fa, Baita Paradiso vanta al suo interno travi lignee del ‘700, arredi in pietra, pavimenti in porfido e una vecchia stube completamente rivestita in legno.

Vi si serve una cucina semplice dove tutto, dal pane alla pasta ai dolci, è fatto in casa. Tagliatelle al sugo, salsicce e carne alla griglia si accompagnano favolosamente a gnocchi con patate e polenta oppure minestre di fava, lenticchie e orzo, quest’ultimo proposto anche in combinata coi fagioli, sposando la tradizione trentina all’uso veneto. Sigla il tutto una generosa rosa di dolci composta da torta di mele, tiramisù, strudel e cioccolato, Sacher e Lienzer torte, e da una corroborante torta saracena con mandorle e mirtillo.

Il passo San Pellegrino dista 11 chilometri da Moena, al confine fra il Trentino e la provincia di Belluno. Il rifugio è facilmente raggiungibile con la seggiovia Costabella. Ad un’ora di cammino, attraversando i pascoli della Campagnaccia, si trova il passo Selle.

Ricette

Eventi

Navigando il sito tastetrentino.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.