Monograno Felicetti

matt, kamut e farro

Monograno Felicetti si propone come nuovo paradigma di questo messaggio: cuocetela “al chiodo”, “al dente”, reidratatela, risottatela, bistrattatela, friggetela o frullatela. Regalatela all’amico più esotico che avete e ditegli che è nata proprio per esser consumata come le sue abitudini gli suggeriscono.

Monograno Felicetti nasce con l’obiettivo di coniugare l’accurata selezione di materie prime biologiche d’eccellenza – i grani migliori, l’aria e l’acqua pure del Trentino – il massimo esprimibile di oltre un secolo di arte pastaia del patrimonio Felicetti e le esigenze di tutti i professionisti del settore ristorazione o dei cultori del bel cibo, sempre più consapevoli esigenti e sensibili ai temi di etica ambientale

Tre le tipologie per diversi formati, tra cui gli ultimi arrivati, Pàche e Spaghettoni. 

Matt

Tenace e ricca varietà di grano duro, offre il meglio di sè quando coltivato in terre di Puglia e Sicilia. Interpretato a regola d’arte dal mastro pastaio, in cottura regala il suo profumo di fieno estivo, leggero di cocco disidratato e di pasta filata appena mozzata, il sapore è primordiale, di pane cotto a pietra, di burro, e di bambù.

Kamut khorasan

Grano duro di varietà Khorasan, antenato dei grani moderni nasce in medio-oriente alcune migliaia d’anni or sono. Interpretato a regola d’arte dal mastro pastaio, in cottura regala il suo profumo gentile di fiori bianchi e di frutta secca appena sbucciata, al gusto si aggiungono nette evocazioni di pinolo e macadamia con sfumature vegetali di fiori eduli.

Farro

Utilizzato sin da celti, egizi ed etruschi, da alcune migliaia d’anni or sono. Interpretato a regola d’arte dal mastro pastaio, in cottura regala il suo profumo gentile di machis, di nocciola fresca e polpa cotta di melanzana, in bocca risulta croccante, di crosta di pane, burro d’arachidi e con un leggero finale di giuggiola.

Navigando il sito tastetrentino.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.