Caprino Erborinato

nuovi sapori per un formaggio della tradizione fiemmese

Quando tradizione e inventiva diventano formaggio

Fino agli anni Settanta, la produzione di formaggi con latte di capra aveva sempre caratterizzato la zona della Val di Fiemme e da ormai qualche anno il Caseificio Val di Fiemme di Carano ha ripreso la tradizione proponendo formaggi a base di questo latte, come appunto il Caprino di Cavalese.

Per portare un po' di innovazione, i casari hanno creato anche questo nuovo prodotto: il Caprino Erborinato. Si tratta infatti di una versione appunto "erborinata" ovvero che presenta delle muffe all'interno della pasta del formaggio, grazie alla tecnica di lavorazione tipica di formaggi come il Gorgonzola, il Roquefort e lo Stilton.

Il latte utilizzato è al 100% caprino, intero e pastorizzato. Durante la caseificazione, vengono aggiunte le muffe penicillum roqueforti. Il risultato è un formaggio intenso, con sensazioni piccanti e dalla pasta leggermente gessata.

Da provare in abbinamento al miele di millefiori d'alta montagna della Val di Fiemme e alla frutta secca tipica delle stagioni più fredde.

Ricette

Navigando il sito tastetrentino.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.