Sidro di mela

Sidro di Mela

Il Sidro di Mela bevanda leggermente alcolica, derivante dalla salutare e gustosa mela del Trentino, a seconda delle sue declinazioni, può essere perfetta come aperitivo, a tutto pasto e in accompagnamento al dolce.

La disciplinata fermentazione della spremitura e la spumantizzazione in autoclave si sposano alla perizia dell'artigiano, dando vita ad un sapore sorprendente per noi italiani, anche se ormai diffuso in tutto il mondo, soprattutto nei paesi celtici del Nord Europa.

Storia del Sidro di Mela

Tutto ebbe inizio nelle verdi tenute dell’Asturia e della Bretagna dove ritroviamo le prime testimonianze della comparsa e diffusione dell'ambrata bevanda protagonista di poemi epici e gesta eroiche. Persino il grande Giulio Cesare, in uno dei suoi viaggi all’insegna della conquista, arrivato in Inghilterra venne rapito dal gusto frizzante, dissetante ed inebriante del Sidro di Mela, tanto da diffonderlo in tutta Europa dove per lungo tempo fu una delle più popolari bevande.

In Italia, nella prima metà del '900 Mussolini impose il primato del vino su qualsiasi altro alcolico, decretando unmomentaneo ed impopolare accantonamento del Sidro di Mela, causa della sua ritardata diffusione.

Ora che lo abbiamo riscoperto, perfezionato e spumantizzato in autoclave secondo le esigenze degli italiani, da vecchia tradizione ormai dimenticata, il Sidro di Mela è diventato fenomeno mondano dalla crescente diffusione, un gustoso sapore, circondato dall'inconfondibile aroma della novità e la piacevolezza di poter finalmente bere sane bollicine.

Quindi perché non celebrare il miglior mix di tradizione ed innovazione abbinandolo alla necessità di mangiare naturale, genuino e gustoso? 

Ricette

Eventi

Navigando il sito tastetrentino.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.