Ecomuseo della Valle del Chiese

Ecomuseo della Valle del Chiese

Un progetto culturale costruito attorno a tre percorsi tematici: Memoria, Arte e Natura, volti all’interpretazione e alla valorizzazione delle ricchezze e delle risorse locali, distribuite in un territorio costellato da una ventina di comunità-paese che sono nate e cresciute lungo il corso del fiume Chiese, dalle propaggini del ghiacciaio dell’Adamello fino alle sponde del lago d’Idro.

Memoria, Arte e Natura. Ovvero: tre prospettive, tre chiavi d’accesso, tre grandi temi attorno ai quali si snodano gli itinerari proposti dall’Ecomuseo della Valle dal Chiese, percorsi di scoperta che immergono il visitatore nelle atmosfere più vere e suggestive di questo territorio multiforme e della sua comunità.

Si tratta di tre itinerari chiaramente interconnessi, che continuamente si intrecciano e rincorrono, riflesso del legame antico e profondo che la gente di questa Valle ha stabilito con l’ambiente che la circonda.

Le vicende legate alla Grande Guerra e alla famiglia Lodron sono allora i punti cardine dell’itinerario della Memoria, che si snoda tra gli eloquenti segni lasciati dal tragico conflitto mondiale e opere di grande prestigio storico di una Valle di confine.  Fanno loro da cornice i luoghi simbolo della Civiltà del Lavoro dedicati alla operosità della civiltà contadina e alle attività dell'industria moderna, che hanno mutato le condizioni di vita e il paesaggio locale. Le suggestioni dell’Arte emergono fra le antiche Pievi cristiane e le opere create da sapienti artigiani e artisti del legno, ancora oggi attivi nei villaggi della valle. Percorrendo le tappe dell’itinerarioNatura, è possibile invece iniziare la paziente scoperta del tipico paesaggio alpino e prealpino della Valle del Chiese, custode di scenari variegati, ancora autentici e incontaminati.

Ricette

Eventi

Navigando il sito tastetrentino.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.