1. Facebook
  2. Twitter
  3. Instagram
  4. Google +
  5. Pinterest

TOUR VIRTUALI AL PARCO NATURALE PANEVEGGIO PALE DI SAN MARTINO

Questa volta scarponi, zaino e forma fisica non servono!

TOUR VIRTUALI AL PARCO NATURALE PANEVEGGIO PALE DI SAN MARTINO

Descrizione

Questa volta scarponi, zaino e forma fisica non sono necessari per vivere un’avventura al Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino.

Grazie al progetto realizzato in collaborazione con Dolomiti UNESCO, ora puoi sederti sul divano ed esplorare comodamente da casa tua alcuni dei luoghi più suggestivi e spettacolari dell’area protetta.

In qualsiasi stagione emozionati osservando la coltre candida di neve che circonda le Pale di San Martino con il laghetto della Fradusta ghiacciato, immagina il profumo dei fiori durante la primavera mentre passeggi lungo il sentiero Pradidali o al Lago di Calaita. Lo senti il sole che ti scalda la pelle mentre sei seduto tra i verdi ed ampi pascoli di Malga Bocche? O la fatica nel percorrere il sentiero 701 della Rosetta per giungere fin sulla Luna, nel cuore del deserto pietroso dell’altopiano delle Pale di San Martino … Immagina lo scricchiolio delle foglie multicolori che coprono il sentiero “Le Muse Fedaie” (veramente alla portata di tutti, è qui che vengono i piccoli camminatori della Notte al Parco) in Val Canali, fino ad arrivare ad esplorare gli interni del Centro Visitatori di Villa Welsperg.

Un viaggio virtuale ricco di informazioni che raccontano gli habitat, le specie vegetali, animali e la storia locale che potete godervi comodamente da casa, in attesa di poter allacciare gli scarponi, mettere lo zaino in spalla e vivere di persona i magnifici paesaggi patrimonio UNESCO, insieme ai vostri scelti compagni di trekking.

Tour virtuale nel Parco

Un viaggio virtuale in Val Canali, nei pascoli di malga Bocche e Passo Lusia, sul deserto pietroso dell’altopiano delle Pale di San Martino e nei dintorni del lago Calaita. Il viaggio è accompagnato da alcune informazioni che raccontano gli habitat, le specie vegetali e animali, la storia locale e tutto quanto serve per incuriosire e stimolare infine, la visita reale.

Sentieri su Google Street view in collaborazione con Dolomiti UNESCO

Con il Trekker il Parco ha potuto riprendere alcuni dei più suggestivi contesti naturali dell’area protetta: il Sentiero che da Malga Fosse porta a Malga Pala, il 701 della Rosetta e il 709 del Pradidali. On-line anche il sentiero “Le Muse fedaie”, in Val Canali e gli interni del Centro Visitatori di Villa Welsperg.

Ricette

Navigando il sito tastetrentino.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.