1. Facebook
  2. Twitter
  3. Instagram
  4. Google +
  5. Youtube

Schlutzkrapfen all’erba Buon Enrico

Schlutzkrapfen all’erba Buon Enrico

  • 150 gr farina di segale 
    100 gr farina 00 
    1 uovo di montagna
    50/60 gr acqua tiepida
    1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva del Garda
    Sale q.b
    250 gr burro 
    Ginepro
    200 gr ricotta di malga
    200 gr di erba Buon Enrico
    1 cipolla
    100 gr Trentingrana
    5 maroni di Drena
    Trucioli di legno di rovere
    Erba cipollina
    Aglio

Per la pasta:
Come prima cosa, impastare la farina di segale, la farina 00, l’uovo di montagna, l’acquatiepida e l’ olio del Garda fino ad ottenere un impasto omogeneo. Coprire con la pellicola emettere da parte.

Per il burro affumicato:
All’ interno di un pentolino, con l’aiuto di un cannello da cucina, infiammare i trucioli di legno dirovere per qualche minuto. Sopra a distanza di circa 10cm mettere il burro appoggiandolo suun setaccio d’acciaio. Coprire il pentolino e fare affumicare per circa 15 minuti. Tenere il burroa parte

Per la farcia:
Pulire l’erba Buon Enrico e tenere solamente le foglie. In abbondante acqua salata sbollentarle foglie per qualche minuto, scolare e raffreddare in acqua e ghiaccio per qualche minuto. Aparte in una padella fare rosolare dolcemente uno spicchio d’aglio con della cipolla tritata, dell’ olio di oliva e l’erba Buon Enrico. Cuocere per qualche minuto, tritare grossolanamente ed aggiungere alla ricotta di malga ed il Trentingrana. Aggiustare di sale


Procedimento:
Stendere la pasta con l’aiuto del mattarello e formare delle mezzelune riempendole con labfarcia. Cuocere in abbondante acqua salata per qualche minuto. A parte in una padella tostare poche bacche di ginepro con la polpa di maroni precedentemente cotti in forno per 30minuti a 180 gradi e poi sgusciati. Fare sciogliere il burro affumicato, aggiungere gli Schlutzkrapfen e poca acqua di cottura così da renderli cremosi.
Impiattare con una spolverata di trentingrana e dell’erba cipollina


La ricetta è proposta da Sebastian Sartorelli di Hosteria Toblno

Esperienze

Scopri le Esperienze
Navigando il sito tastetrentino.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.