TRENTINO IN UN BARATTOLO - AGRITUR EL MAS

Moena, 27 - 29 settembre

Agritur El Mas
I CRAUTI
Moena
27-29 settembre

 

Se vi piace la filosofia della km0, ecco il posto che fa per voi. Nel nostro agriturismo avrete la possibilità di vivere da vicino tutta la filiera lattiero casearia, dalla stalla al formaggio. A darvi il benvenuto ci penserà Ota, il nostro San Bernardo, che saprà insegnarvi, con tanto di dimostrazione, l’arte del relax e del dolce far niente. Ma in poco tempo vi renderete conto di essere protagonisti di una micro-economia giovane e dinamica, caratterizzata da un clima familiare e da un forte legame con le tradizioni del luogo che sono parte integrante del nostro maso di montagna che sovrasta Moena, nota anche come la Fata delle Dolomiti…I presupposti per un weekend da favola ci sono tutti, mancate solo voi!

Cosa faremo

Basterà spostarsi di alcuni passi per seguire da vicino tutti i passaggi della filiera lattiero casearia, conoscere le nostre mucche di razza grigio alpina in stalla, assistere alla lavorazione del formaggio e capire i segreti della sua stagionatura di un buon Puzzone di Moena DOP, fino a degustare il prodotto finito per decretarne la sua bontà. Ma il nostro agritur non è solo latte e formaggi. Tante sono le lavorazioni che riusciamo a ricavare dal nostro orto, grazie anche alla maestria del giovane Stefan, il nostro chef, che attinge quotidianamente da questo scrigno.

Una su tutte sono i crauti, antico metodo di conservazione del cavolo cappuccio, alle base di molte nostre ricette tipiche, come contorno ma non solo. Con Michelangelo scoprirete come si fanno, come si conservano e, soprattutto, come si cucinano. Un must da non perdere per chi viene a trovarci in Trentino!

IL PROGRAMMA

Di seguito il programma pensato apposta per voi, con la possibilità di arricchirlo di altre attività presenti sul territorio o di lasciare che possiate concedervi il giusto tempo vuoto per godere di un po’ di relax.

Venerdì 27 settembre

  • Benvenuti all’agritur El Mas: Barbara vi accoglierà e vi mostrerà la vostra stanza che siamo certi vi riserverà qualche dettaglio davvero originale. Ma non possiamo svelarvi proprio tutto…

Sabato 28 settembre

  • La colazione vi attende proprio nella vostra stanza: controllate la vostra porta e ritirare il vostro gustoso cestino del Buongiorno con latte fresco, burro, marmellate, uova, pane e tanto altro… tutto rigorosamente homemade!
  • Ore 16.30, tutti nell’orto! Visita al nostro giardino delle verdure con raccolta del cavolo cappuccio. A seguire laboratorio per imparare a realizzare i crauti con alcuni spunti per utilizzarli al meglio in cucina, tra abbinamenti classici e più innovativi.

Domenica 29 settembre

  • ore 10.00 – finita la colazione, si parte per la visita alla stalla. Assisterete poi alla caseificazione con il nostro casaro Peter, per finire con una degustazione dei nostri formaggi.

 

Attività extra

  • Cena in agritur: una sosta gastronomica nel nostro maso con al suo interno anche una piccola stube e una vetrata sulla stalla non può mancare, fosse anche solo per un tagliere…ma che tagliere! A deliziare i vostri palati ci penserà il nostro giovane chef Stefan con una selezione di proposte che combinano al meglio tradizione e innovazione.

 

Altre attività da fare nelle vicinanze

Di seguito alcuni suggerimenti per vivere al meglio il vostro weekend e conoscere il nostro territorio attraverso alcune esperienze particolari:

  • Se il tempo non dovesse essere dei migliori, l’occasione è giusta per un pomeriggio-sera a QC Terme Dolomiti a circa 10 minuti di auto dal nostro agritur. Per i nostri ospiti, uno sconto sull’ingresso. Info su www.qctermedolomiti.it
  • In questo periodo, per gli amanti della montagna, consigliamo una passeggiata nella bellissima conca del Fuciade, raggiungibile in auto fino al Passo San Pellegrino (circa 15 minuti dall’agritur) e poi con una facile camminata fino al Rifugio Fuciade di circa 40 minuti
  • Per gli amanti della bike, invece dal nostro agriturismo potrete salire in sella (disponibile anche noleggio bike) per un facile percorso ad anello, prima in direzione Soraga per poi rientrare passando per la caratteristica frazione di Someda.

 

SCOPRI TUTTI GLI ALTRI APPUNTAMENTI DI TRENTINO IN UN BARATTOLO! 

Navigando il sito tastetrentino.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.