Marzemino

Pur non essendo un vitigno autoctono  la storia del Marzemino è ricca di fascino: le indagini storiche mostrano le sue origini a partire dal Caucaso per toccare la Grecia, la Dalmazia e quindi l’Italia. Furono sicuramente le truppe della Serenissima a portare le prime barbatelle di Marzemino in Trentino, durante la dominazione veneziana nel 1500. E il vitigno ben si sposò nel territorio attorno a Rovereto, tra Nomi, Volano ed Isera – grazie alla presenza di un terreno assai adatto alla sua produzione.  Questa infatti è divenuta nel tempo la zona per eccellenza della denominazione Marzemino Trentino DOC. Dal punto di vista qualitativo si devono ricordare le due sottozone con produzioni Superiori ovvero di Isera e dei Ziresi – questa nei pressi di Volano.

Il profumato vino rosso ebbe nella storia un testimonial ante litteram: Mozart infatti lo ricorda nel suo Don Giovanni  con il celebre motto “…versa il vino, l’eccellente Marzemino”. 
 
 

 

Navigando il sito tastetrentino.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.