Un sorso di Trentino

Durata: 5 giorni 
Periodo: sempre 
Località coinvolte: territorio della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, dal Lago di Garda alle Dolomiti
Adatto a: Tutti

Scopri la proposta vacanza collegata: bit.ly/5giorniVini 

Descrizione

Un percorso ideale per conoscere i segreti dei vini più rappresentativi del territorio

Cinque giorni, cinque territori, cinque vini testimonial, un unico filo conduttore: l’eccellenza.

Un appassionante tour, da fare in macchina, per scoprire un territorio unico e variegato come il Trentino, che in pochi km consente di passare da un ambiente quasi mediterraneo, come il Lago di Garda, ad uno Dolomitico
Una varietà di paesaggio e di clima che ne caratterizza i vini: dai bianchi, giovani e aromatici, ai rossi corposi ed intensi  fino agli straordinari spumanti. Eccellenze da scoprire, giorno dopo giorno, fra castelli, musei moderni e città di tipica influenza alpina.


Per info e prenotazioni:
Strada del Vino e dei Sapori del Trentino

tel. 0461-921863
info@stradavinotrentino.com

Le tappe

Il nostro tour prende il via in Vallagarina, porta meridionale del Trentino e tra le zone più vocate alla viticoltura.  Si parte subito con la visita ad una delle cantine che si trovano lungo il corso dell'Adige alla scoperta del Marzemino Gentile, il suo vino più rappresentativo, decantato addirittura da Mozart nel suo Don Giovanni. A seguire, degustazione guidata di più etichette presso un’enoteca ad Isera con focus sulle tipologie diMarzemino Superiore di Isera e dei Ziresi.

Dopo il pranzo in un ristorante della Destra Adige, che consente di ammirare il panorama lagarino, si prosegue con la visita ad un'azienda agricola del territorio e successiva degustazione. Segue visita a Rovereto, città dal cuore veneziano e asburgico in cui si potrà scegliere di visitare il MART-Museo d’Arte Moderna e Contemporanea o il Museo Depero, che rappresenta la prima casa museo realizzata da un artista. Cena, infine, a base di alcune sfiziose proposte gastronomiche presso uno dei ristoranti di Rovereto e conclusione della giornata in una struttura ricettiva della zona.
Riassunto della giornata:
·         Visita ad una cantina produttrice di Marzemino 
·         Degustazione in un'enoteca        
·         Pranzo in un ristorante tipico  
·         Visita ad un'azienda agricola produttrice di Marzemino   
·         Passeggiata libera per il centro storico di Rovereto 
·         Cena in un ristorante tipico                     
·         Notte in struttura ricettiva con prima colazione

Secondo giorno dedicato alla città di Trento, con la visita ad una grande realtà produttrice di Trentodoc, primo metodo classico riconosciuto in Italia, felice intuizione di Giulio Ferrari, per conoscerne i segreti di produzione tra lieviti e pupitres. La mattinata continuerà alla scoperta di Trento, la città del Concilio, incrocio perfetto tra spirito rinascimentale italiano e sobrietà alpina. Aperitivo dedicato al Trentodoc in uno dei raffinati locali del centro e pranzo in uno dei ristoranti votati alla valorizzazione dei prodotti tipici.  

Nel pomeriggio visita al celebre MUSE - Museo di Scienze Naturali di Trento , seguita da una tappa in collina per ammirare i vigneti di Chardonnay e Pinot nero, le uve perfette per il Trentodoc. Dopo una tappa in unapiccola azienda famigliare per conoscere l’attesa produttiva necessaria per la nascita di una bottiglia di Trentodoc, cena in città presso un ristorante tipico e  notte in una vicina struttura ricettiva.

Riassunto della giornata: 
·         Visita ad una cantina produttrice di Trentodoc 
·         Visita alla città di Trento con aperitivo in centro presso bar selezionato    
·         Pranzo in un ristorante tipico 
·         Visita al MUSE 
·         Visita ad una cantina produttrice di Trentodoc 
·         Cena in un ristorante tipico 
·         Notte in struttura ricettiva con prima colazione

La terza giornata inizia con un tuffo nel passato in Piana Rotaliana. Si parte con una visita alle cantine della Fondazione Edmund Mach - Istituto Agrario di San Michele All’Adige, che si trovano all'interno di unmonastero del XII secolo, tra antichi volti e moderni apparati per la vinificazione e per la produzione del metodo classico. Dopo una degustazione guidata, visita ad un’azienda agricola dedicata alla produzione delTeroldego Rotaliano, vino tipico di questa zona.

Pranzo in collina presso un ristorante tipico che propone piatti ispirati dalla tradizione alpina. A seguire, tappa alla Funivia del Monte di Mezzocorona per salire in pochi minuti ad un'altezza di 900 m slm eammirare dall'alto la Piana Rotaliana, definita “il più bel giardino vitato d’Europa”. Tornati a valle, visita ad una delle aziende produttrici di Teroldego Rotaliano per approfondire i metodi produttivi e le peculiarità di questo prodotto e partecipare ad una degustazione guidata.

Cena in uno dei ristoranti situati tra Mezzolombardo e Mezzocorona e pernottamento in una locale struttura ricettiva.

Riassunto della giornata: 
·         Visita alla  Fondazione Mach - Istituto Agrario di San Michele a/A
·         Visita ad una cantina produttrice di Teroldego Rotaliano
·         Pranzo in un ristorante tipico    
·         Vista della Piana Rotaliana dall’alto tramite la Funivia Monte Corona 
·         Visita ad una cantina produttrice di Teroldego Rotaliano 
·         Cena in un ristorante tipico
·         Notte in struttura ricettiva con prima colazione

La giornata inizia con una tappa presso l’altopiano di Pinè per partecipare ad un laboratorio alla scoperta della tradizione gastronomica trentina dove imparerete i trucchi per realizzare alcuni piatti tipici della tradizione locale. Segue degustazione demenù realizzato, proposto in abbinamento ai  vini più rappresentativi della provincia.

Il pomeriggio prosegue verso la Val di Cembra, una valle disegnata dal torrente Avisio e caratterizzata dalleimponenti cave di porfido in contrasto con gli arditi terrazzamenti realizzati grazie ai muretti a secco. Una zona che, per le sue caratteristiche, è diventata la culla naturale del Müller Thurgau. La prima tappa è presso una cantina nella zona di Cembra per scoprire le caratteristiche principali di questo aromatico vino bianco. Di qui trasferimento nell'abitato di Giovo per la visita un’altra azienda agricola dedita alla produzione di Müller Thurgau.

La giornata termina in un ristorante della zona per una vera e propria cena gourmet e con la notte in una vicina struttura ricettiva.

Riassunto della giornata: 
·         Laboratorio di cucina trentina con degustazione guidata e pranzo 
·         Visita a due cantine produttrici di Müller Thurgau 
·         Cena in un ristorante tipico 
·         Notte in struttura ricettiva con prima colazione

L'ultima giornata inizia scendendo da Trento verso il Lago di Garda attraverso la strada statale Gardesana Occidentale dove si trovano due laghi vicini, il Lago di  Santa Massenza e il Lago di Toblino, separati da una stretta lingua di terra. A Santa Massenza è prevista la prima tappa della mattinata, presso uno dei tanti piccoli produttori che producono la Nosiola, vino bianco autoctono tipico di questa zona del Trentino, e il prezioso Vino Santo. Al termine della visita, si prosegue in direzione Sarche, con una sosta per ammirare uno degli scorci più belli del Trentino, ovvero il Castel Toblino e passeggiata lungo le rive dell'omonimo lago da dove si potranno scorgere anche i vigneti di Nosiola. Pranzo presso un ristorante con selezione di prodotti gastronomici del territorio.

Il pomeriggio riprende in direzione Cavedine per visitare un'altra azienda agricola dedicata alla produzione diNosiola e Vino Santo. Si prosegue verso il Lago di Cavedine, paesaggio molto suggestivo in quanto lago di origine glaciale e circondato delle lunari marocche.

Riassunto della giornata: 
·           Visita all'abitato di Santa Massenza e sosta presso un'azienda agricola  
·           Passeggiata lungo il lago di Toblino 
·           Pranzo in un ristorante tipico   
·           Visita ad una cantina produttrice di Nosiola e Vino Santo 

Ricette

Eventi

Navigando il sito tastetrentino.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.