Cammini del gusto | Di lago in lago

Valle dell’Adige, Valle dei Laghi, Garda trentino, Valle di Ledro
Durata: 9 giorni
Lunghezza totale:
Periodo: primavera, autunno

Da nord a sud, passando dal Lago di Santa Massenza a quello di Toblino, dal lago di Cavedine a quello di Garda, terminando infine con quello di Ledro e di Ampola … un tour di 9 giorni che ti permetterà di scoprire nuovi scorci del territorio trentino, ma soprattutto le sue eccellenze enogastronomiche: dalla grappa al Vino Santo, dai prodotti ittici ai marroni di Drena, dall’olio extravergine di oliva DOP Garda trentino ai liquori.

I prodotti da non perdere lungo il percorso: 
Nosiola e Vino Santo, la grappa trentina ed i liquori, ma anche i prodotti ittici, i marroni di Drena, senza dimenticare l’olio extravergine di oliva DOP Garda trentino.

Tappa 1: Trento – Monte Terlago/Vallena di Vallelaghi
17 km 

Sei pronto ad andare di lago in lago lungo la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino?
Oggi il cammino partirà dalla bellissima città di Trento fino alla Valle dei Laghi, percorrendo un tratto del famoso “Sentiero di San Vili”: in un percorso a tratto panoramico sulla Valle dell’Adige, a tratto immerso tra i boschi, incontrerai lungo questo cammino che profuma di storia, anche i laghetti di Lamar.

Sosta del gusto:
Prima di partire ti consigliamo una buona colazione presso Bar Pasi, il Panificio Moderno Locanda le due travi, dove potrai acquistare anche un pranzo da gustare lungo il percorso. 

Tappa 2: Monte Terlago/Vallena di Vallelaghi – Santa Massenza di Vallelaghi
8 km

Oggi ti aspetta la romantica Valle dei Laghi. Scendendo infatti da Monte Terlago arriverai ad uno dei più noti specchi lacustri del Trentino: il Lago di Santa Massenza collegato al Lago di Toblino. 

Qui potrai girovagare tra le vie del piccolo borgo caratterizzato dalla produzione di grappa e visitare le aziende agricole specializzate nella produzione di questo distillato trentino, ma anche dell’oro giallo della Valle di Laghi: il Vino Santo.

Sosta del gusto 1:
Hai voglia di fare un buon picnic trentino lungo il percorso? Fermati a Covelo di Vallelaghi presso l’antica Osteria Cà dei Giosi a ritirare il tuo pranzetto (ti ricordiamo che è obbligatoria la prenotazione almeno il giorno prima)

Sosta del gusto 2:
Non perderti una tappa in cantina e/o distilleria a Santa Massenza! In questo piccolo borgo, caratterizzato dalla presenza di numerose distillerie e cantina, ti attendono diverse realtà: Azienda Agricola Francesco PoliAzienda Agricola Giovanni PoliAzienda Agricola Distilleria CasimiroMaxentia.

Tappa 3: Santa Massenza di Vallelaghi – Pergolese di Madruzzo
12 km

Il percorso di lago in lago continua e oggi si va alla scoperta del Lago di Toblino, magica “cartolina” del territorio. 

Si prosegue poi tra i vigneti di Nosiola, vitigno autoctono a bacca bianca, ammirando le imponenti montagne che abbracciano la vallata.

 

Sosta del gusto 1:
lungo il percorso puoi fare tappa presso l'Azienda Agricola Salvetta oppure la Cantina di Toblino, dove - tra l'altro - potrai degustando i vini aziendali abbinati ai moderni piatti 100% trentini dell'Hosteria Toblino.

Sosta del gusto 2:
Termina la giornata brindando con un calice di Trentodoc della Distilleria Pisoni di Pergolese.

 

 

Tappa 4: Pergolese di Madruzzo – Drena
10 km

Sei pronto a scoprire i variegati paesaggi trentini? In questa tappa infatti camminerai tra i vigneti, a fianco del fiume Sarca, attraverserai il territorio lunare delle Marocche caratterizzato anche dalle impronte dei dinosauri, potrai dare uno sguardo al Lago di Cavedine per poi dirigerti verso il paese di Drena, conosciuto per il suo castello ma anche i suoi buonissimi marroni. 

Sosta del gusto 1:
a Pietramurata puoi visitare l’Azienda Agricola Gino Pedrotti, caratterizzata dalla produzione di vini biologici.

Sosta del gusto 2:
Nel borgo di Drena non scordarti di acquistare i salumi ed i formaggi dell’Azienda Agricola La Quadra, ottimi da gustare anche durante il percorso, ma anche visitare il giardino dell’Apicoltura Valle di Cavedine e scoprire il mondo dei fiori e delle api. Per terminare al meglio la giornata ti consigliamo di cenare nella splendida cornice del Ristorante Tipico La Casina.

 

 

Tappa 5: Drena-Dro
13 km

Dopo una visita al Castello di Drena scendi verso Dro lungo il Cammino dei ricci e ammirando il panorama dall’alto, caratterizzato dalla Valle del Sarca.

Sosta del gusto:
Per concludere in bellezza la giornata di consigliamo di cenare presso il Ristorante Alfio di Dro

Tappa 6: Dro – Linfano di Arco
18 km

Oggi il percorso ti porta nel Garda trentino, partendo dal borgo Dro arriverai fino al lago di Garda, dove ad Arco, inizierai a conoscere i prodotti che caratterizzano la “zona mediterranea” del Trentino, partendo proprio dall’olio extravergine di oliva. Per arrivare a Linfano, ti suggeriamo di fare un percorso estremamente panoramico che ti porterà fino a Nago, per poi scendere a Torbole attraverso strade e vie suggestive e ricche di fascino. 

 

Sosta del gusto:
La tua giornata terminerà a tutto gusto! A Linfano potrai cenare e scoprire l’azienda agricola e agriturismo Madonna delle Vittorie, che si occupa della produzione di olio extravergine di oliva DOP Garda trentino, ma anche di vini e Trentodoc.

Tappa 7: Linfano di Arco – Riva del Garda
10 km

Una giornata sullo splendido Lago di Garda ti aspetta! Costeggiando il lago potrai fermarti ad ammirare il panorama lacustre, degustare i prodotti locali e scoprire le bellezze storico culturali del posto.

 

Soste del gusto:
Anche a Riva del Garda potrai visitare due importanti frantoi, come OlioCru e Agraria Riva del Garda; in quest’ultimo potrai degustare anche vini e Trentodoc abbinati alla Carne Salada De.Co. e ai salumi della Macelleria Bertoldi.

Degusta poi le specialità locali presso il Ristorante Villetta Annessa e L’Ora Ristorante.

Tappa 8: Riva del Garda – Bezzecca di Ledro
14/16 km

La meta di oggi è  il panoramico Sentiero della Ponale che ti condurrà poi tra i boschi della Val di Ledro fino ad arrivare a Molina di Ledro: qui potrai scoprire l’interessante Museo delle Palafitte, situato proprio sul lago di Ledro.
Dopo una sosta per riposarsi un po’ e ammirare il panorama il tour prosegue lungo il lago fino per giungere a Bezzecca di Ledro. 

Soste del gusto:
A Pieve di Ledro puoi visitare il Museo Foletto, degustando i liquori ed i prodotti aziendali.
E a Bezzecca di Ledro non dimenticarti di assaggiare la Carne Salada De.Co. di Macelleria Massimo Cis e le specialità di Ristorante Albergo Maggiorina.

Tappa 9: Bezzecca di Ledro – Lago d’Ampola

L’ultima giornata di cammino è arrivata, l’ultimo splendido specchio lacustre ti aspetta!
Percorrendo la ciclabile della Valle di Ledro, passeggiando tra verdi montagne, arriverai ad un’oasi naturale: il lago d’Ampola.

Per raggiungere Trento con i mezzi di linea dovrai poi tornare a Tiarno di Sotto

 

Soste del gusto:
A Tiarno di Sotto, ti consigliamo di fermarti, per una pausa dolce e/o salata, presso il Bar La Chicchera e al rientro allo Scrigno dei Sapori di Ribaga, dove acquistare dei golosi souvenir enogastronomici.

Consigli di viaggio

- Prima di partire, ti consigliamo di prenotare sia le tue soste enogastronomiche che il posto letto.

- Se hai bisogno di una proposta vacanza completa non esitare a contattarci: Strada del Vino e dei Sapori del Trentino - tel. 0461-921863 - info@stradavinotrentino.com 

Vorresti percorrere il Sentiero Di Lago in Lago in compagnia di un accompagnatore di mezza montagna che ti racconti le caratteristiche del territorio durante il trekking? Contatta Albatros e verifica la loro disponibilità.

Dove dormire

Queste tappe del cammino Di Lago in Lago, non prevedono strutture ricettive associate alla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino: per soluzioni alternative visitate i siti della locali Azienda di promozione turistica (APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi – APT Garda Trentino)

Il rientro

Puoi organizzare il viaggio di rientro in diversi modi:
1. ripercorre a piedi il viaggio fatta all'andata
2. se sei in gruppo puoi organizzarti con due auto, lasciandone una al punto di partenza e una al punto di arrivo
3. rientrare con i mezzi pubblici e quindi in bus (trentinotrasporti.it)

Indicazioni sulla sicurezza

Prima di partire non dimenticarti di verificare le condizioni del percorso contattando gli uffici turistici dell'APT Madonna di Campiglio, APT Garda Dolomiti e dell'APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi.
La montagna è imprevedibile ;)
Se parti nei mesi invernali, ricordati di verificare anche se il percorso è innevato o meno.

Attrezzatura

Il trekking è impegnativo, portati solo il necessario, ma non dimenticare scarponcini e racchette.  Lo zaino ideale dovrebbe pesare attorno ai 6 kg.

Esperienze

Scopri le Esperienze
Navigando il sito tastetrentino.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.