Trentodoc

Bollicine di montagna

Leggero come il volo di un aliante, seducente come una melodia, armonico come il contrasto delle meravigliose Dolomiti. Tutto questo è Trentodoc, spumante metodo classico che nasce in Trentino e diventa - irresistibile e brioso - ambasciatore ovunque di qualità e raffinatezza.
Immancabile protagonista delle occasioni di festa e di una buona tavola imbandita, sa trasformare ogni pasto in un momento speciale.
 
Le montagne con il clima alpino e il Lago di Garda con le sue miti temperature, fra laghi, castelli ed antichi palazzi, sono i custodi del segreto per cui da un territorio così variegato, il Trentino, si ricava un metodo classico che è oggi fra i più stappati in Italia. Le aziende spumantistiche trentine sono 37, con più di 90 etichette, brut, millesimati, riserve, e rosè… non resta che lasciarsi tentare… provare per credere!

Caratteristiche
Colore
Cristallino, giallo paglierino con riflessi dorati; perlage fitto, fine e persistente.
Gusto
Secco,  fresco, pieno nell'impatto, si espande con ampia opulenza; rotondo nella struttura, equilibrato nell' inconfondibile bilanciamento  dolce /acidulo; sapido, con sensazioni che richiamano le note fruttate giunte alle narici, per poi ritornare sul palato ricco, fine, profondo, suadente in tutta la sua lunga ed elegante persistenza finale.
Profumo
Variegate fragranze fruttate, opulente e floreali, con toni di pane appena sfornato, lievito, pasticceria,  vaniglia, ma anche note di albicocca, pesca, frutta esotica, vagamente speziate, nonché  altre svariate sensazioni: nocciole  tostate, aromi che spaziano  dalla freschezza dei sentori di mela golden al cioccolato bianco.
Accostamenti gastronomici
Il TRENTODOC è un vino completo che può benissimo accompagnare tutto il pasto, abbinandosi a tantissime pietanze della cucina mediterranea e di quella regionale - quanto mai variegata -  e rispettosa delle tradizioni gastronomiche locali. Con il pesce, le carni bianche, ma anche con il riso, le paste alle verdure e - 'matrimonio' decisamente insolito quanto gustoso - pure con i salumi trentini. Spumante classico con formaggi leggermente stagionati e con piccola pasticceria salata.  E ancora, nelle versioni demi-sec, con torte di frutta fresca o pasticceria secca.
Temperatura di servizio
Vino da servire fresco, mai ghiacciato; temperatura ideale: 8° - 12° C. Da servire in un calice ampio per esaltarne al massimo le caratteristiche.


Fonte: Palazzo Roccabruna - Enoteca Provinciale del Trentino

Eventi

Navigando il sito tastetrentino.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.