Tortèl di patate con Puzzone di Moena DOP e speck della Val di Fassa

Antipasti

Ingredienti

  • Ingredienti per 4 persone

    • 600 gr di patate della Val di Gresta grattugiate
    • 8 gr di sale
    • 100 gr di farina 00
    • Pepe q.b
    • Timo a piacere 
    • Olio di semi per friggere
    • 300 gr di Puzzone di Moena DOP
    • 300 gr di Speck della Val di Fassa

Procedimento

Grattugia finemente le patate con la parte più fine della grattugia, aggiungi subito la farina e mescola il tutto. Aggiungi quindi sale, pepe e timo. 

Scalda bene l’olio di semi in una padella (circa 1 cm di olio)  a circa 175°, poi aiutandoti con un cucchiaio metti a friggere una dose di impasto e schiaccialo subito con il dorso del cucchiaio fino ad ottenere uno spessore del tortèl di circa 1 cm. Quando è bello dorato giralo e completa la frittura dall’altro lato. 

Dopo un passaggio su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso, disponili tutti su una teglia con carta da forno, quindi poggia sopra ciascuno una fettina di Puzzone di Moena DOP. Cuoci in forno statico a 180° per 3 minuti. 

Intanto taglia a listarelle lo speck e fallo rosolare (senza aggiunta di olio) in una padella antiaderente. 

Togli dal forno e completa ogni tortèl con lo speck croccante. 

Questo piatto, ottimo da gustare in compagnia, si abbina molto bene ad una birra artigianale. La più adatta è una Bira de Fascia Picol Beck, una birra rossa in stile Bock d’ispirazione tedesca con aromi e sapori che ricordano il caramello, toffee e rabarbaro con note tostate e di frutti rossi.

Lo sapevi che…

Il tortèl di patate è un piatto povero ma tradizionale della cucina trentina. La ricetta originale è rimasta ed è ancora conservata ufficialmente dalla Confraternita della Torta e del Tortel de patate che ha sede a Sporminore (TN) in Val di Non e che dal 1998 si occupa della tutela e della diffusione di questo piatto nel mondo intero. La tradizione lo vuole fritto nello strutto, ma per una versione più leggera oggi è più diffuso l’uso dell’olio di semi. 

Il Puzzone di Moena DOP utilizzato è prodotto solo con latte crudo di vacche di razza grigio alpina, Presidio Slow Food. Si tratta di un formaggio saporito, grazie alla sua stagionatura a crosta lavata per un minimo di 90 giorni. 

Esperienze ed iniziative collegate

Nel periodo Natalizio, puoi abbinare una tappa di gusto all’Agritur ElMas alla visita al Mercatino di Moena. Inoltre tutti i venerdì, alle ore 10.00, ti aspetta Maso Tour, una vera Cheese Experience con un percorso sensoriale a 360° all’interno del maso, dalla stalla alla degustazione di formaggi. 

Consigli per gli acquisti 

Puoi acquistare il Puzzone di Moena DOP e lo speck del Maso a Moena presso la bottega “El Cajelo” del maso, ma anche comodamente da casa grazie al loro shop online

Qui trovi anche tutto il necessario per una golosa box natalizia da regalare a chi apprezza la qualità dei sapori delle Dolomiti.

Ricetta ideata e realizzata da 

Stefano Croce dell’Agritur ElMas (Moena)

Esperienze

Scopri le Esperienze
Navigando il sito tastetrentino.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.